21 marzo giornata mondiale della poesia, i versi di Anita Saitta

21 marzo giornata mondiale della poesia, i versi di Anita Saitta

Oggi 21 marzo è la giornata mondiale dedicata alla poesia che in tempo di quarantena può essere un prezioso e salvifico alleato per far viaggiare la mente e l’immaginazione, anche stando seduti comodamente in casa.

In concomitanza con l’arrivo della primavera, il 21 marzo, l’Unesco ha stabilito una giornata per valorizzare la poesia come potente mezzo di trasmissione delle emozioni e della bellezza. Meglio ancora oggi, in un momento così estremamente delicato, dove gli animi della gente sono pervasi da vari sentimenti. Paura, ansia, agitazione, angoscia per quanto accade nel mondo a causa della pandemia di coronavirus che avanza. La poesia può portare alla riflessione e intanto dare giovamento. Si può quindi leggere o per gli appassionati, scrivere qualche componimento. Un modo creativo e sereno per trascorrere al meglio il proprio tempo in casa.

Di seguito, per l’occasione, ecco i versi di una grande artista alla quale ha dato i natali il Comune di Sant’Angelo di Brolo. Appartenente al passato, la poetessa e musicista Anita Saitta Basile è sempre attuale, ancora oggi. Rimane nei cuori di ogni abitante santangiolese e non solo. Questa sua poesia ne è testimonianza, poichè descrive in modo gioioso Sant’Angelo di Brolo, il suo amato paese:

U me paisi

Tra li muntagni pari ch’è ammucciatu

tutti a munzeddu li sò casi stisi

com’un presepi e veni nominato

S.Ancilu di Brolu, ‘u mè paisi!

Un motivo in più per far comprendere la bellezza del luogo in cui si vive e per godere con profitto del tempo in cui si sta tra le mura domestiche. L’impegno da parte di ognuno può mantenere sempre ardente e vivo tutto questo.

Paola Caruso

Paola Caruso

nasce a Patti il 05/11/1987, vive e risiede a Sant’Angelo di Brolo, piccolo comune siciliano in provincia di Messina. Si diploma al Liceo Scientifico Lucio Piccolo di Capo d’Orlando (Me) e presso il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne (D.I.C.A.M) dell’Università degli Studi di Messina, consegue la laurea triennale in Lettere Moderne e poi conclude l’intero ciclo nel 2016 prendendo la laurea magistrale in Civiltà Letteraria dell’Italia Medievale e Umanistica, nello stesso ateneo. Nell’anno 2014 svolge il Servizio Civile Nazionale in qualità di accompagnatrice turistica presso il Museo degli Angeli di Sant’Angelo di Brolo (Me), curandone diverse mostre artistiche. Nel 2015 consegue il diploma di Lingua Internazionale Esperanto. Nel 2016 presso A.F.E.I.P. (Associazione Formazione e Inserimento Professionale) studia per diventare Guida Interpretativa Ambientale e organizza percorsi culturali e accoglienza a gruppi turistici. Dal 2014 inizia a cooperare come scrittrice freelance per diversi quotidiani online, quali Javan24.it , 98zero e altri portali. Dal 2017 ad oggi lavora come docente di lettere. Ha insegnato presso l’Istituto Professionale Paritario per l’Ospitalità Alberghiera San Michele, l’Istituto Tecnico Paritario Athena, entrambi di S.Agata di Militello (Me). Poi ha preso avvio il percorso da docente in alcune scuole statali di Palermo, quali l' I.I.S.S. Alessandro Volta di Palermo, il Liceo Scientifico Galileo Galilei e attualmente insegna presso l'IPSSAR Francesco Paolo Cascino di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *