Rifiuti abbandonati presso le sorgenti potabili: il video

Rifiuti abbandonati presso le sorgenti potabili: il video

Sorgenti naturali potabili vittima di continui atti di inciviltà, nel territorio di Sant’Angelo di Brolo, a causa dei rifiuti abbandonati negli ambienti antistanti.

Il video di seguito mostra la situazione attuale relativa alla fonte di contrada Arcaloro, sita a Sant’Angelo di Brolo, paese della provincia di Messina. Si tratta solo di una tra le varie fontanelle di acqua potabile che si trovano nel territorio comunale e che spesso e volentieri vengono pervase da atteggiamenti di poca civiltà e di mancato rispetto verso beni pubblici.

Andare a prendere l’acqua da portare a casa e lasciare lì bottiglie di plastica vuote, involucri di fazzoletti usati, cicche, pacchetti vuoti di sigarette e tanto altro, non rappresenta di certo un modo per mantenere pulito e sanificato un luogo. Questo genere di rifiuti non rientra di sicuro tra quelli biodegradabili e rappresenta un serio rischio per tutti. La fonte d’acqua è un bene comune pubblico e quindi un dono di grande importanza e utilità per la popolazione e pertanto deve rimanere inalterato e genuino, per come lo ha omaggiato la natura.

Un menefreghismo e una noncuranza che vanno avanti ormai da molto tempo. A ciò si aggiunge anche che al momento attuale ci si trova ancora in piena emergenza sanitaria a causa del Coronavirus e comportamenti poco attenti e sconsiderati verso l’ambiente naturale potrebbero peggiorare in modo consistente il problema.

Di seguito il video fatto di recente presso la fontanella di contrada Arcaloro:

Paola Caruso

nasce a Patti il 05/11/1987, vive e risiede a Sant’Angelo di Brolo, piccolo comune siciliano in provincia di Messina. Si diploma al Liceo Scientifico Lucio Piccolo di Capo d’Orlando (Me) e presso il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne (D.I.C.A.M) dell’Università degli Studi di Messina, consegue la laurea triennale in Lettere Moderne e poi conclude l’intero ciclo nel 2016 prendendo la laurea magistrale in Civiltà Letteraria dell’Italia Medievale e Umanistica, nello stesso ateneo. Nell’anno 2014 svolge il Servizio Civile Nazionale in qualità di accompagnatrice turistica presso il Museo degli Angeli di Sant’Angelo di Brolo (Me), curandone diverse mostre artistiche. Nel 2015 consegue il diploma di Lingua Internazionale Esperanto. Nel 2016 presso A.F.E.I.P. (Associazione Formazione e Inserimento Professionale) studia per diventare Guida Interpretativa Ambientale e organizza percorsi culturali e accoglienza a gruppi turistici. Dal 2014 inizia a cooperare come scrittrice freelance per diversi quotidiani online, quali Javan24.it , 98zero e altri portali. Dal 2017 ad oggi lavora come docente di lettere. Ha insegnato presso l’Istituto Professionale Paritario per l’Ospitalità Alberghiera San Michele, l’Istituto Tecnico Paritario Athena, entrambi di S.Agata di Militello (Me) e la scuola statale I.I.S.S. Alessandro Volta di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *