Guanti in lattice e mascherine usati e gettati ovunque

Guanti in lattice e mascherine usati e gettati ovunque

Sempre più numerosi i casi in cui si assiste al ritrovamento per le strade di nuovi rifiuti, ossia guanti in lattice e mascherine già utilizzati e gettati ovunque senza alcun pudore, mentre imperversa l’emergenza sanitaria.

Nel territorio di Sant’Angelo di Brolo, piccolo centro siciliano nebroideo, sono vari i casi dello scempio dovuto a tali reperimenti di presidi sanitari abbandonati come se niente fosse. Ma la situazione risulta essere univoca dappertutto, a quanto pare, per via delle segnalazioni che arrivano anche da altre zone attigue. Basta osservare i lati e gli angoli delle carreggiate, urbane ed extraurbane, per rendersi conto della presenza di rifiuti come guanti in lattice e mascherine usati e buttati via in qualsiasi luogo, i quali dovrebbero invece essere smaltiti correttamente in appositi contenitori.

In un periodo come quello attuale, in cui a causa del Coronavirus è richiesta una maggiore e massima igiene degli ambienti circostanti, interni ed esterni alle abitazioni, ecco che il senso civico viene a mancare totalmente e può arrecare danni serissimi alla natura e di conseguenza a tutti.

Paola Caruso

Paola Caruso

nasce a Patti il 05/11/1987, vive e risiede a Sant’Angelo di Brolo, piccolo comune siciliano in provincia di Messina. Si diploma al Liceo Scientifico Lucio Piccolo di Capo d’Orlando (Me) e presso il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne (D.I.C.A.M) dell’Università degli Studi di Messina, consegue la laurea triennale in Lettere Moderne e poi conclude l’intero ciclo nel 2016 prendendo la laurea magistrale in Civiltà Letteraria dell’Italia Medievale e Umanistica, nello stesso ateneo. Nell’anno 2014 svolge il Servizio Civile Nazionale in qualità di accompagnatrice turistica presso il Museo degli Angeli di Sant’Angelo di Brolo (Me), curandone diverse mostre artistiche. Nel 2015 consegue il diploma di Lingua Internazionale Esperanto. Nel 2016 presso A.F.E.I.P. (Associazione Formazione e Inserimento Professionale) studia per diventare Guida Interpretativa Ambientale e organizza percorsi culturali e accoglienza a gruppi turistici. Dal 2014 inizia a cooperare come scrittrice freelance per diversi quotidiani online, quali Javan24.it , 98zero e altri portali. Dal 2017 ad oggi lavora come docente di lettere. Ha insegnato presso l’Istituto Professionale Paritario per l’Ospitalità Alberghiera San Michele, l’Istituto Tecnico Paritario Athena, entrambi di S.Agata di Militello (Me) e la scuola statale I.I.S.S. Alessandro Volta di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *